CASO DIAMANTI: ecco cosa fare

Ieri sera al centro sociale “Centro insieme” molti cittadini e cittadine hanno preso parte all’assemblea organizzata da Federconsumatori Reggio Emilia, sul caso diamanti.

 

Tutti i consumatori che vorranno affidarsi all’associazione potranno contattare il numero 0522433171 e fissare un appuntamento.

Per ogni informazione più specifica è possibile chiamare lo 0522433171.

CASO DIAMANTI: i risparmiatori sono convocati a Reggio Emilia il 15/11/2017

Federconsuamtori ha ricevuto circa 100 richieste di assistenza in questi giorni, da parte di reggiani che sono stati, loro malgrado, coinvolti nello scandalo diamanti. Le chiamate continuano ad arrivare al centralino di Federconsumatori e dato il numero elevato di contatti l’Associazione annuncia una assemblea dedicata all’argomento, dove i legali dell’associazione ed il Presidente Trisolini illustreranno la strategia legale che si intende attivare. Ci risulta che le provincie più colpite, ad oggi, siano quelle emiliane di Reggio Emilia, Modena e Parma. Pertanto, all’interno delle linee nazionali, le tre provincie agiranno unite, nella tutela degli interessi e dei diritti dei risparmiatori che si rivolgeranno a noi.

Leggi tutto “CASO DIAMANTI: i risparmiatori sono convocati a Reggio Emilia il 15/11/2017”

ATTENZIONE ai finti volontari!

Segnaliamo da diversi giorni, in collaborazione con AUSER e con SPI, la presenza di FINTI VOLONTARI, che si avvicinano con chiamate o presentandosi porta-a-porta alla tranquillità di diverse famiglie.
E’ un trucchetto vecchio come il mondo, che però continua a riscuotere successo tra i truffatori.
L’ultimo caso, come dicevamo, nel Comune di Bibbiano, dove alcuni FINTI volontari approcciavano i residenti del luogo con chiamate promozionali, valorizzando l’attività di AUSER e il bisogno di sostenere l’associazione per il bene della comunità. Prendevano appuntamento e si presentavano a casa delle persone per riscuotere contributi economici di varie entità.
Leggi tutto “ATTENZIONE ai finti volontari!”

ANCORA DISAGI SULLA REGGIO – CIANO

La situazione è ormai ai confini della realtà.

In una delle provincie con il livello di inquinamento più alto d’Italia, in una delle Regioni che maggiormente subisce i danni dello smog, il trasporto pubblico si paga e non funziona.

La nostra associazione denuncia da anni la situazione insopportabile di chi affida il proprio ritmo lavorativo o scolastico al trasporto pubblico.

Oggi, da Bibbiano, ci hanno chiamato in tanti per denunciare il mancato servizio del treno, specificando che il treno non era passato e che gli autobus sostitutivi non sono stati attivati.

Parlando con alcuni passeggeri ci hanno detto in diversi che negli ultimi 18 giorni, ogni singolo giorno, negli orari di maggior affluenza, il servizio non era attivo secondo i tempi indicati negli orari dei mezzi.

Si tratta di ritardi talmente significativi da non capire se il treno in arrivo è quello successivo o quello precedente in ritardo di anche un ora.

Sia sulla Reggio-Ciano, oggetto di questa segnalazione, che sulla Reggio-Guastalla, anch’essa in difficoltà serie, il trasporto è inutilizzabile.

Leggi tutto “ANCORA DISAGI SULLA REGGIO – CIANO”

CASO DIAMANTI: anche a Reggio Emilia decine di casi.

Con la complicità delle banche e la “non competenza” di Banca d’Italia e Consob venivano proposti investimenti “sicuri”.
Broker e banche sanzionate per 15 milioni di Euro, per offerte ingannevoli e omissive.
Mentre oggi si celebra la “Giornata del Risparmio”, dall’Antitrust giunge l’ennesima batosta alla fiducia nel sistema bancario e finanziario, in relazione alla vicenda dei “diamanti da investimento. L’AGCM ha multato per 15 milioni di Euro le banche ed i broker che proponevano investimenti “certi e sicuri” in diamanti.
Proposte “gravemente ingannevoli e omissive”, motiva l’Autorità garante, che aggiunge come le quotazioni relative ai prezzi dei diamanti fossero fissate attraverso la “contrattazione in mercati organizzati”.
Leggi tutto “CASO DIAMANTI: anche a Reggio Emilia decine di casi.”