Chi siamo

Federconsumatori della provincia di Reggio Emilia è la più conosciuta e radicata associazione di consumatori.

Nel 2005, in seno al Congresso Nazionale dell’Associazione, è stato adottato un nuovo Statuto che definisce le cariche associative e individua una struttura composta da 400 sportelli in tutta Italia, di cui 18 solo nella zona di Reggio Emilia e Provincia; il presidente nazionale è Rosario Trefiletti e quello della provincia di Reggio Emilia è Giovanni Trisolini, subentrato a Franco Pedroni nell’ottobre del 2010.

Federconsumatori Reggio Emilia si avvale dell’opera di volontari che mettono le proprie conoscenze e competenze al servizio degli associati, fornendo consulenza e supporto per il disbrigo di ogni pratica. Non ha scopo di lucro, il suo obbiettivo consiste nella tutela dei diritti del cittadino consumatore.


LA NOSTRA ATTIVITA’

  • DISDETTE E RECESSI di contratti firmati fuori dai locali commerciali oppure accettati telefonicamente-on-line-porta a porta.
  • VERIFICA E/O CONTESTAZIONE DI SERVIZI (bollette, gas, acqua, rifiuti, energia, telefonia fissa e mobile,ecc).
  • CONTESTAZIONE di clausole e vessatorie e pubblicità ingannevole, ricorsi al Garante.
  • CONSULENZE su polizze assicurative.
  • ASSISTENZA su contestazioni aperti con commercianti, artigiani, banche, assicurazioni, finanziarie, ecc.
  • DANNI subiti ad opera di Pubbliche Amministrazioni o di Enti , pubblici o privati.
  • TURISMO rispetto della carta dei diritti del passeggero (danni da vacanza rovinata, smarrimento bagaglio, mancato imbarco, ecc.)
  • DISSERVIZI ad opera di enti erogatori di utenze domestiche, (distacco di linee, addebiti illegittimi, attivazioni non richieste, ecc..)
  • CONCILIAZIONI, MEDIAZIONI E TRANSAZIONI nelle sedi proposte (Camera di commercio, CO.RE.COM, AGCOM, ecc..);
  • INVESTIMENTI E RISPARMIO consulenza preventiva (mutui, credito al consumo, crac finanziari, allocazione del risparmio, ecc…)
  • CONSULENZA NOTARILE GRATUITA

PRINCIPALI OBBIETTIVI

TUTELARE il consumatore e utente, con particolare attenzione alle fasce più deboli e disagiate.

RICONOSCERE E GARANTIRE il rispetto dei diritti fondamentali del consumatore quali: la legalità e trasparenza del mercato, la sicurezza e la qualità dei prodotti, la lealtà e la chiarezza della pubblicità, l’erogazione di servizi e utenze di interesse pubblico.

ELABORARE E DIVULGARE strumenti di informazione mediante opuscoli, anche in lingua straniera, assemblee, comunicati stampa, conferenze, ecc.