DIAMANTI e BPM: cos’è successo il 13 maggio?

Il 13 maggio 2019, a Milano, nella sede di BPM, si è tenuto un ulteriore incontro tra la Banca e Federconsumatori.

Questo momento, fissato già da tempo, doveva avere il seguente ordine del giorno:

accordo sulle valutazioni del Banco BPM rispetto alle richieste avanzate da Federconsumatori riguardo le percentuali di indennizzo da garantire ai risparmiatori.

La discussione è durata circa 3 giorni. Non è stato possibile raggiungere un accordo nel pomeriggio del 13 maggio, quindi il confronto è proseguito per i giorni successivi con conference call, chiamate, confronti e ancora nuovi incontri.

Il confronto così intenso e prolungato ha prodotto un primo risultato positivo, le percentuali di indennizzo iniziali sono aumentate.

Una presa di posizione definitiva da parte della Banca però ancora non è stata raggiunta.

Attendiamo quindi ancora qualche giorno, se entro poche ore non avremo una presa di posizione definitiva da parte dalla Banca provvederemo a convocare una ulteriore assemblea per decidere insieme come procedere.

L. Lusenti

816total visits,2visits today