Federconsumatori lancia campagna di sostegno del vicinato: i truffatori non vanno in ferie!

Siamo sempre più prossimi alle ferie e al grande esodo dalle città, verso i luoghi di villeggiatura.
Proprio per questo, come associazione a tutela dei consumatori, vogliamo lanciare -di nuovo- un appello importante.
Molte persone “fragili” in particolare anziani o persone sole, in questo periodo dell’anno, vivono una condizione ancora più difficile.

Sono molte le persone che approfittano di questo periodo dell’anno epr tentare di riproporsi come venditori o promotori e convincere qualcuno che normalmente è seguito dai figli o dai parenti ad accettare proposte non desiderate.

Proprio per questa ragione la nostra Associazione è attenta a questi bisogni e sollecita, con questo appello, l’intera cittadinanza a fare rete.
Chi vive in condominio o in quartieri nei quali ci si conosce un po’ tutti, nel caso dovesse verificare che ci sono venditori lungo le scale del palazzo o nelle viuzze del quartiere, potrebbe contattare o fare una visita a chi è solo inc asa, rassicurandolo e convincendolo a non fidarsi degli sconosciuti che spesso, in questo periodo dell’anno, si approfittano di chi è più in difficoltà.
Le forze dio polizia e le associazioni sono sempre a disposizione ovviamente, ma anche un opera di buon vicinato di ascolto ed attenzione nei confronti di chi è più in difficoltà, potrà permettere a chi sarebbe più facile da raggirare una maggior tutela, molto più familiare.
Non c’è bisogno di gesti estremi, basta una telefonata ogni tanto, per prendersi cura di chi ne ha bisogno, accertandosi che non si sia fidato di chi può essersi palesato alla porta di casa.

Federconsumatori Reggio Emilia
Dott.sa Lucia Lusenti

Realizzato nell’ambito del programma di intervento della Regione Emilia Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico. Ripartizione 2015.